PRESENTAZIONE DEL LIBRO «IL LUNGO “INVERNO DEMOCRATICO” NELLA RUSSIA DI PUTIN» A CURA DI YURI GUAIANA, CON PREFAZIONE DI EMMA BONINO

Il 23 marzo l’associazione Ariadne | Rete Italia Berlino e.V. presenterà all’800A di Berlino il libro

«Il lungo “inverno democratico” nella Russia di Putin» (Diderotiana Editrice)
A cura di Yuri Guaiana
Prefazione di Emma Bonino

copertina del libro

Saranno presenti il curatore Yuri Guaiana* e Marco Ferraro (ricercatore, esperto relazioni UE-Ucraina);
modera Serena Manno (vicepresidente dell’associazione Ariadne | Rete Italia Berlino e.V.)

Come scrive  Emma Bonino  nella prefazione «Questo è un libro ben pensato, scritto in modo gradevole ed elegante […] Sono pagine che ricostruiscono un pezzo di storia radicale e della nostra costante attenzione per i diritti umani in Russia, come in qualunque altra parte del mondo, ma anche una vicenda storica, politica e umana tanto tragica quanto cruciale per comprendere il momento politico che stiamo vivendo. Questo libro dovrebbero leggerlo tutti, ma soprattutto coloro i quali ritengono che il nostro futuro sia a Est, tra Visegrád e Mosca. Il prezzo da pagare per i loro sogni (e gli incubi di tutti gli altri) lo scopriamo proprio tra queste pagine

Un estratto dall’introduzione del libro:

«I diritti gay sono diritti umani e i diritti umani sono diritti gay»,
affermava il Segretario di Stato americano, Hillary Clinton, all’ONU
in occasione della giornata mondiale dei Diritti Umani del 2011.
Solo cinque mesi dopo Vladimir Putin iniziava la sua terza presidenza
consolidando una svolta illiberale che farà dell’avversione ai diritti
LGBTI un’arma per il consolidamento del proprio regime, all’interno,
e per attaccare il concetto di universalità dei diritti umani e quindi i
valori occidentali, all’esterno, come illustra Yuri Guaiana – curatore
del libro – in uno dei saggi. Se a questo si aggiunge – come spiega
Mauro Voerzio, responsabile italiano di stopfake.org – l’uso strategico
della disinformazione volto a far collassare il progetto europeo per
sostituirlo con un’Eurasia a guida russa, si comprende l’importanza di
conoscere meglio la Russia putiniana e comprenderne l’azione internazionale.

__________________________________

*Yuri Guaiana: attivista radicale per i diritti umani. Nel 2011 diventa Segretario dell’Associazione Radicale Certi Diritti di cui ora è Presidente. Dal 2013 è membro del Board di ILGA-Europe. Dal 2016 lavora come senior campaigns manager per l’ONG All Out. È stato arrestato a Mosca mentre tentava di consegnare più di due milioni di firme per chiedere alle autorità russe di aprire un’inchiesta ufficiale sul pogrom anti-gay in Cecenia.

Link dell’evento su Facebook

16 offerte di lavoro per italofoni a Berlino

Content Manager | Texter | Übersetzer | Werbung / PPC / SEO Marc-Oliver Kock

Italienische Haushaltshilfe gesucht
fair.ever Events GmbH

Sachbearbeiter m/w/d Gesundheitsvorsorge italienisch
Workstation AG Personaldienstleistungen

Reiseberatung & Reisekomponist/in
amavido

Tourismuskaufmann / -frau
amavido – Berlin

Reiseverkehrskaufmann / -frau
amavido

Copywriter 
Berlin Hello Body

Call-Agents (m/w/d) italienische Sprachkenntnisse
Workstation AG Personaldienstleistungen

Assistenz der Geschäftsführung
sennder GmbH

Content Manager DACH 
Campanda GmbH

Mitarbeiter/in IT- Support Italienisch 
Zeitgeist PS GmbH

International Business Development Manager 
Ulf Kaiser

Service Desk Mitarbeiter
Nevotec IT – Service GmbH

Sachbearbeiter (m/w/d) Customer Service
Workstation AG Personaldienstleistungen

Service Desk Agent (m/w/d) Englisch/Italienisch/Französisch
Manpower

Call-Agent (m/w/d) Finance italienisch 
Workstation AG Personaldienstleistungen

Infoblog berlinese